Stampa

Un migliaio di docenti , studenti e genitori da tutte le Marche, dall’Umbria e dall’Emilia Romagna hanno assistito venerdì 12 febbraio al Liceo Galilei di Ancona all’undicesima edizione di Tablet School, meeting nazionale della scuola digitale, organizzato dal Centro Studi ImparaDigitale di Bergamo. Fra le metodologie innovative e strumenti digitali presentati durante la mattinata, oltre ai progetti di sperimentazione didattica svolti al Galilei, come Umanesimo Digitale, Robotica, I@pp con l’uso dei tablet in classe per tutte le materie, hanno colpito in particolare gli interventi dei bambini della Scuola Primaria Arcobaleno dell’I.C. Bruno da Osimo che hanno presentato il progetto di realtà aumentata sui dinosauri. I protagonisti del mondo della scuola si sono incontrati per condividere esperienze e pratiche collegate all'uso del tablet e della didattica digitale, con la partecipazione di imprese come Loccioni, Acer, Med Store e startup della formazione come la Talent di Osimo. L’evento è stato presentato dalla docente Dianora Bardi, vicepresidente di ImparaDigitale. ll Programma ha occupato l'intera mattinata con vari laboratori e sessioni plenarie con gli interventi di scuole di ogni ordine e grado e le anteprime sulle nuove tendenze nel mondo della tecnologia applicata alla didattica. Nei Laboratori i Docenti e i Formatori hanno condiviso la propria esperienza con altri docenti e studenti, sperimentando una simulazione pratica del metodo. Grazie alla collaborazione di tutto il personale e di una cinquantina di studenti coinvolti nell’occasione, il Galilei festeggia il buon esito dell’iniziativa, insieme alla notizia dell’assegnazione di un finanziamento dal Miur per la creazione di un’aula Teal, cioè di uno spazio policentrico, privo della tradizionale cattedra, nel quale la lezione sarà solo una piccola parte dell’azione didattica, mentre largo spazio sarà lasciato ai processi collaborativi, di brain storming, ricerca, peer tutoring, rielaborazione e presentazione. Il termine per iscriversi al Liceo Galilei è fissato al 22 febbraio 2016.