Dal 30 Settembre al 3 Ottobre, un gruppo di alunni della IV G del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Ancona ha partecipato all’iniziativa organizzata dal MIUR e dalla Comunità Europea, “L’Europa inizia a Lampedusa”: quattro giorni di workshop, incontri e riflessioni per ricordare le vittime della migrazione.

Sabato 5 Novembre, i ragazzi che sono stati a Lampedusa, insieme con la classe IV G, hanno organizzato un incontro nell’Auditorium della scuola per 600 alunni.

Immagini, parole e attività per condividere un’esperienza ai confini tra Africa ed Europa e per progettare insieme. Una scaletta degna di un evento importantissimo è stata quella progettata dalla prof. e dai ragazzi per l’incontro con gli alunni del Galilei. Sono state messe in gioco tutte le abilità possibili per rendere il momento coinvolgente ed indelebile. Dalla simulazione interattiva di una partenza improvvisa si è passati al power point per approfondire il problema della tratta. Mediante un gioco che ha coinvolto tutta la platea sono stati attribuiti i giusti valori semantici alle parole della migrazione spesso usate in modo impreciso. E la musica…non poteva mancare! Un pianoforte, una chitarra ed una voce hanno raccontato la storia di un ragazzo che è “sceso dal gommone” e sta cercando libertà e futuro. Tale iniziativa ha raggiunto un duplice obiettivo: sensibilizzare i giovani sul fenomeno della migrazione, ma soprattutto costituire un comitato formato da alunni, il Comitato Xenia, che possa collaborare con il Comitato 3 Ottobre a livello nazionale. Sono tornati ad Ancona diversi, arricchiti, desiderosi di raccontare, di agire perché hanno capito che l’immigrazione non è un problema, non è un’emergenza, ma è un fenomeno che va gestito insieme e senza paura.

Prof.ssa Silvia Pascucci (Gruppo Marche, Ancona)

Gli alunni: Sara Filippetti, Marie Juliette Lizzardi, Giulia Mancinelli, Ricci Pietro

Siamo partiti con la voglia di conoscere e capire, siamo tornati con la volontà di condividere e diffondere

Il liceo Scientifico "Galilei", dopo l’esperienza vissuta a Lampedusa, dal 30 settembre al 3 ottobre 2016, “l’Europa inizia a Lampedusa", sta organizzando numerose iniziative volte alla sensibilizzazione dei giovani sul tema dell’accoglienza e della migrazione ed ha strutturato un progetto a lungo termine che persegue l’obiettivo di arrivare a proposte concrete ed azioni migliorative all’interno della nostra realtà cittadina. Una delle tappe di questo percorso di sensibilizzazione sarà Sabato 17 Dicembre in cui il Comitato Xenia, formato dai ragazzi del Galilei organizzerà, in occasione della Giornata mondiale dei migranti, un flash mob dal titolo “Noi non siamo Polifemo”.

noi non siamo polifemo

IL LICEO GALILEI DAL PREFETTO PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

NELL’AUDITORIUM DELLA SCUOLA RICORDO DEI DEPORTATI

ALLA VIGILIA GLI STUDENTI AL CONCERTO DELLO SPERIMENTALE

Il Liceo scientifico “Galilei” ha onorato il Giorno della memoria con due appuntamenti speciali e una vigilia musicale.

Giornata della memoria

Nell'ambito del piano delle uscite didattiche approvato dai Consigli di Classe, il giorno giovedì 19 gennaio 2017 la classe 2^ C ha effettuato una visita guidata al Museo diocesano di Ancona, accompagnata dalla docente Prof.ssa Francesca Peloni. Neanche il freddo può fermare l'attività frenetica del nostro Liceo!

image1

 

 

 

 quotidiano in classe osservatorio giovani editori

 

MAGGIE GIAMBENEDETTI (maaaggie, redazione galiDEE), della classe III A, con il suo post sul tema “La vittoria di Trump nell’era della post-verità. Cosa ne pensate?”, è risultata vincitrice mensile (I mese) per i temi lanciati da Orsola Riva del “Corriere della sera”.

Complimenti a Maggie!

A breve sarà possibile leggere anche gli altri articoli prodotti dai reporter delle classi del nostro istituto che hanno aderito al progetto “Il quotidiano in classe” nella sezione dedicata del nostro sito.

Ebbene sì, per la forza delle idee, l’energia dei ragazzi e la voglia di mettersi in gioco, Sabato 17 Dicembre ci hanno nominato scuola capofila della rete, a livello nazionale ed europeo, finalizzata a gestire azioni in collaborazione con il MIUR ed il Comitato 3 Ottobre.

IMG 7107

DSC 0206

Martedì 6 dicembre a Roma, nell’ambito della Cerimonia di premiazione dei concorsi promossi nel precedente anno scolastico dall’Osservatorio Permanente dei Giovani Editori, presieduta da Andrea Ceccherini e condotta dalla giornalista Maria Concetta Mattei, gli alunni Al Alwani Sara, Belardinelli Giovanni, Marzioni Valentina, Sabbia Catello Pio, della classe IV H, hanno ritirato il premio quali vincitori del progetto “Il talento? Questione di CL@SSE”, promosso in collaborazione con Pirelli.

È nel pieno svolgimento il progetto “Non è bello fare il bullo – la lettura del fenomeno del bullismo della nostra società” coordinato dall’Informagiovani del comune di Senigallia con le scuole secondarie di primo e secondo grado ed il patrocinio dell’ordine Psicologi delle Marche. Il Liceo Galilei ha partecipato con il concept live show “Io, me e quell’altro in me” scritto, gestito e interpretato totalmente dai ragazzi, che ha riscosso grande successo.

LEGGI TUTTO

Un gruppo di alunni della classe IV G, accompagnato dalla Dirigente, Prof.ssa Annarita Durantini e dalla Prof.ssa Silvia Pascucci ha avuto il piacere di essere invitato dalla Segreteria del Consiglio Regionale delle Marche per un intervento sul tema, giovani e legalità, in presenza del Presidente del Senato.

Mercoledì 9 novembre al Pala TheBeach di Falconara gli studenti del Liceo Scientifico Galilei di Ancona parteciperanno alla finale provinciale del torneo “Schools’ Beach Volley 2016”, svoltosi il 27 e 28 settembre scorsi.

IMG 2275

Pubblichiamo l'intervista andata in onda il 13 ottobre 2016 durante la trasmissione Buongiorno Regione di Rai Tre, nella quale la prof.ssa Silvia Pascucci e lo studente Pietro Ricci (classe 4^ G) illustrano l'esperienza coinvolgente svolta a Lampedusa dal 30/9/2016 al 4/10/2016.