Tristi, sconsolati, depressi perché la scuola sta finendo?

Non riuscite a pensare che tra pochissimi giorni non vedrete più compagni, professori, alunni e i cari banchi del nostro Liceo?

Tranquilli! I ragazzi dell’indirizzo scientifico-umanistico hanno la soluzione!

serate umanistico 2018 opt

I docenti e gli alunni delle classi I G, I H, II G, II H, III G, IV G invitano nell’ Auditorium del Liceo  alunni, professori, genitori, amici e tutti coloro che, in un’esplosione di energia e sana follia, desiderano vivere due momenti di indimenticabile evasione.

Sono stati resi noti i risultati delle selezioni territoriali delle olimpiadi di informatica individuali, svoltesi la scorsa settimana. I nostri studenti Alessandro Balducci della classe 4^ A e Luca Bassi della classe 4^ B si sono classificati rispettivamente al secondo e terzo posto, e Balducci (61º su 1256 in tutta Italia) risulta ammesso per il secondo anno consecutivo alle finali nazionali, che si terranno a Campobasso dal 13 al 15 settembre 2018. Complimenti ai nostri studenti!

Un’opera creata totalmente dai ragazzi con il patrocinio del Comune di Ancona, tramite l’assessorato alla cultura.

Una coinvolgente esperienza tra recitazione, musica e fantastiche scenografie.

Leggi la recensione su Altro giornale Marche

Locandina Altra Sofia

È stato più facile di quel che poteva sembrare: un incontro occasionale, un saluto, sintonia e l’invito, con semplicità, per conoscerlo e per fargli conoscere una piccola parte della realtà locale. Così il vescovo Angelo è venuto a cena e si è fermato poi a lungo per ASCOLTARE, PROVOCARE e, come ci ha detto, ACCOMPAGNARE, con amicizia. Insegnante di religione al liceo per 27 anni, si è ritrovato fra i giovani studenti, “special guest” nella settimana di convivenza e volontariato con cui gli studenti delle classi quarte del Liceo Scientifico “Galilei” di Ancona sperimentano i valori del servizio e della condivisione.

11/04/2018: un mattina speciale da trascorrere con tre classi seconde della scuola secondaria di I grado “Conero”. Le classi 2A, 2B, 2C hanno vissuto, dalle 8,00 alle 14,00, tre viaggi senza valigia con grande entusiasmo e curiosità. Hanno ascoltato, osservato, fatto domande e giocato con il gusto di sapere e capire il perché delle cose.

Il progetto “Un viaggio senza valigia” del Liceo Scientifico “Galilei”, avviato a novembre e rivolto ai giovanissimi delle scuole della Provincia, si conclude Venerdì 20 Aprile nell’aula magna della Facoltà di Economia e Commercio. Con gli zaini carichi di entusiasmo, energia, parole profonde, storie vere e…caramelle, 50 ragazzi del Liceo Scientifico Galilei, accompagnati dai professori Daniela Castorani, Livio Martinangeli, Silvia Pascucci, Danila Saracini hanno incontrato 900 alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado per promuovere la cultura dell’accoglienza e dell’integrazione.

Sabato 21 aprile presso l’Università di Camerino si svolgerà la cerimonia di premiazione dei vincitori dell’edizione 2018 del Premio Asimov, a cui ha preso parte un cospicuo contingente del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Ancona conquistando ben sette volte il podio: riceveranno il premio Chiara Burini, Chiara Costarelli, Sara Costarelli, Sara Gavaudan, Raschia Giacomo, Rogano Alberto della IV D e Giuseppina Nocera della classe IV H.

Istituito nel 2015 dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, il “Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa” intende avvicinare le giovani generazioni alla scienza attraverso la lettura critica di opere di divulgazione scientifica.

Quattro classi di prima della scuola “Podesti”, mercoledì 28 marzo, hanno vissuto l’esperienza del viaggio senza valigia. L’accoglienza della referente del progetto, della Dirigente e dei professori è stata davvero sentita, calda e condivisa.

Ai nostri ragazzi del Comitato Xenia si è offerta l’occasione di lavorare con alunni che hanno origini in tutto il mondo. Cina, Africa, Vicino oriente, India sono i paesi di provenienza di numerosi bambini che hanno partecipato con entusiasmo alle attività proposte.

La nostra scuola aderisce dall’anno 2000  alle iniziative promosse dall’Osservatorio Permanente Giovani Editori con il progetto “Il quotidiano in classe”, teso ad incentivare la lettura del quotidiano, a stimolare la riflessione sull’attualità e a formare nei ragazzi uno spirito critico e riflessivo.

La classe 3^ C dell'indirizzo di Scienze Applicate si è aggiudicata il titolo di campione di inverno per l'a.s. 2017/18 (clicca qui per saperne di più).

Complimenti agli studenti e alla docente referente Prof.ssa Francesca Peloni!

Curiosità ed interesse riescono, ogni volta, a riconfermare l'importanza di questa esperienza: formare cittadini consapevoli della realtà che li circonda

Nel viaggio che stiamo compiendo tra i vari istituti della nostra città è capitato a volte di sentirci chiamare dai bambini più piccoli ‘’maestra/o’’ , normale dal loro punto di vista, ma per noi motivo di grande orgoglio. La figura dell’insegnante, durante l’infanzia, ha un ruolo cardine nell’apprendimento del bambino, il maestro è infatti colui che, assieme all’abbraccio di mamma e papà, ti conduce per mano a muovere i primi passi nel mondo.

I bambini devono aver visto nei nostri sorrisi la stessa volontà di condurli a piccoli passi, sempre mano nella mano, a conoscere l’altro ‘’diverso’’ da noi, la realtà circostante, le insidie di un mare che agli occhi del migrante non appare << così blu e meraviglioso>>.

Sabato 24 marzo esce il nuovo numero di “Eppur Si Muove”, il giornalino studentesco del Liceo Galilei.