A 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, attraverso la memoria di Primo Levi (Un altro lunedì in Ad ora incerta, Garzanti, Milano 1990) le studentesse della 3 A ci raccontano in poesia come vivono la pandemia.

 

Un altro lunedì

Dico chi finirà all’Inferno:

non siamo degni di giudicare 

ma sappiamo che vorremo bruciare

le mascherine che ci coprono il sorriso,

le lezioni in dad a schermo condiviso,

mantenere il metro di distanza,

giornate intere chiusi in una stanza,

l’odore del disinfettante sulle mani, 

non sapere che colore saremo domani.

Invece vanno in Paradiso:

tutti i libri letti in quarantena

e le videochiamate con le amiche dopo cena;

ascoltare la musica per ore intere,

il pacco che arriva con il corriere.

L’odore di dolce fatto in casa,

di serie tv la nostra vita è invasa;

la scoperta di nuove passioni,

il mondo visto da altre angolazioni.

Così arriva la notizia tanto ambita

durante un lunedì angoscioso

l’emergenza è finalmente finita

addio al virus contagioso.



Giorgia Andreatini, Maria Caterina De Luca, Alessandra Rivellini