TESTIMONIANZE E GESTI CHE HANNO TOCCATO IL CUORE DEL GALILEI

Una mattina ricca di emozioni per gli studenti del Galilei!

I ragazzi delle classi prime, seconde, terze e quarte, martedì 19 novembre, sono stati coinvolti nella presentazione dell'esperienza del viaggio a Lampedusa di alcune ragazze del Comitato Xenia.

Camilla, Sophie, Alice e Cecilia, accompagnate dalla prof.ssa Castorani, hanno partecipato, dal 30 settembre al 4 ottobre, all’incontro di 250 ragazzi da tutta Europa, organizzato dal Comitato 3 Ottobre, ONG, e dal MIUR, per non dimenticare la strage del 2013.

 

Hanno presentato l'esperienza attraverso le arti della parola, dell'immagine, della musica, del numero e dell'immaginazione. Tra letture, canzoni, attività creative sono riuscite a sensibilizzare i compagni sul tema dell'immigrazione e sull'importanza dell'accoglienza.

Con loro, c’è stato un ospite speciale: Bangoura Fode, originario della Guinea che, grazie al progetto "Dimmi, storie da sfogliare", era già venuto a raccontare il suo terribile viaggio della speranza ai ragazzi del Comitato Xenia e, a Settembre, è partito con le alunne nella loro avventura a Lampedusa. Tra commozione ed entusiasmo si è presentato agli alunni del Galilei ringraziando per la loro amicizia ed accoglienza e, nel suo italiano ancora misto di francese, ha detto che è felice di essere in Italia e di avere tanti amici.

Le ragazze avrebbero voluto davvero portare ogni alunno a Lampedusa, per liberarlo da tutte le informazioni alterate che i media inviano e per far toccare con mano la verità spesso taciuta. Ci hanno messo tempo nell’organizzazione, impegno, determinazione ed hanno salutato compagni e prof. con un momento molto intenso e con l’augurio di vivere esperienze forti come quella che ha cambiato le loro vite e il loro modo di leggere la realtà.