Il 16 e 17 febbraio la squadra di Istituto, formata da Luca Bassi (4B), Matteo Catena (1L), Luca Di Cola (3I) e Alessandro Balducci (4A), si è recata a Bologna per partecipare alla finale nazionale delle Olimpiadi di informatica a squadre. La squadra è stata accompagnata dal prof. Gianluca Morganti. Il Liceo Galilei ha partecipato quest’anno per la prima volta a questa competizione, e dopo le quattro gare di qualificazione svolte da ottobre a gennaio, la nostra squadra è stata selezionata per la partecipazione alla finale nazionale.

Le Olimpiadi di informatica a squadre, giunte quest’anno alla nona edizione, nascono per stimolare l’interesse dei ragazzi nei confronti delle tecnologie informatiche e della scienza dell’informazione affiancandosi alle Olimpiadi individuali con l’obiettivo di abituare i giovani al lavoro di gruppo, requisito fondamentale nel mondo del lavoro. Le squadre affrontano sette problemi in tre ore implementando gli algoritmi risolutivi in un linguaggio di programmazione a scelta tra C/C++ e Pascal; le loro soluzioni sono sottoposte a un correttore automatico. I testi delle prove sono redatti in lingua inglese, poiché un informatico non può esimersi dalla conoscenza di questa lingua. Alla finale nazionale di Bologna la squadra del Galilei si è classificata sedicesima su 33 squadre partecipanti. Questa esperienza fa seguito al successo personale di Alessandro Balducci che lo scorso settembre ha partecipato alle finali nazionali individuali di Trento. È quindi con grande soddisfazione che il Liceo Galilei vede i propri alunni nell’eccellenza italiana dell’informatica. Ricordiamo che lo studio dell’informatica nel nostro liceo è previsto nei corsi di studio degli indirizzi Scienze Applicate e Informatica ed è inoltre oggetto di numerose attività extracurricolari e corsi integrativi. Complimenti ai nostri ragazzi!