La Giuria C.G.S. Percorsi Creativi in collaborazione con il Liceo Scientifico “G. Galilei” tra i 36 hub del 2021

 

Il Giffoni Film Festival, giunto al suo 51.mo compleanno, punta quest’anno ad una ripartenza totalmente in presenza, appena le condizioni epidemiologiche lo consentiranno.

Così va letta l’apertura, per questa estate 2021, a circa 2000 giurati in collegamento online da 36 hub da tutto il mondo (di cui 26 dall’Italia), oltre i 3000 prevalentemente locali che saranno accolti nelle sale del Festival seguendo tutti i protocolli di sicurezza.

E tra i 26 Hub italiani ben cinque sono stati assegnati a sedi diverse dell’associazione C.G.S. - APS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) e saranno coordinati dagli operatori culturali di Ancona nell’ambito del progetto “Sentieri di Cinema”.

L’hub nel capoluogo marchigiano è formato da 23 componenti, tra giovani giurati e staff di responsabili e animatori; i giurati, della sezione Generator +16, realizzeranno un percorso di alternanza scuola-lavoro (progetto PCTO “festival di Giffoni”) del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” riservato a studenti delle classi terze e quarte di una scuola da sempre attenta ai linguaggi del cinema.

 

Partecipano alla giuria, supervisionata dal prof. Fabio Sandroni: Lentinio Mariachiara (3E); Vassallo Cesare (4D); Lamberti Gaia, Ciarmatori Sofia e Calcaterra Alessandro (4L); Cesaroni Samuele, Barontini Sara, Parente Lorenzo, Buontempo Pietro, Monteburini Tommaso, Slama Grace, Di Girolamo Sara e Brinoni Andrea (3C); Lamberti Fabiana.

Le sedi delle giurie sono: Ancona, Alassio, Cagliari, Civitavecchia, Taranto ed è attraverso il lavoro di questi gruppi che l’associazione, presente a Giffoni dal 2007 con la Giuria “Percorsi Creativi”, quest’anno assegnerà tre premi collaterali relativi ai film riservati a tre fasce d’età: +13, +16, +18.

I giovani giurati, dopo una iniziale formazione in collegamento con i coetanei delle altre città italiane, potranno visionare insieme gli 8 film in concorso per la loro categoria (ragazzi dai 16 anni compiuti) attraverso un link affidato dal festival all’Associazione di riferimento; seguirà giorno per giorno un lavoro di schedatura analitica dell’opera, presupposto per una valutazione, che porterà all’assegnazione finale del Premio Percorsi Creativi Generator +16 al film prescelto.

Durante i giorni del festival, dal 21 al 31 luglio, La Giuria Percorsi Creativi +16 al completo, formata anche dai giovani di Taranto ed Alassio, dovrà lavorare soprattutto online: il laboratorio di critica e valutazione, infatti, si svolgerà in collegamento quotidiano e l’ultimo giorno includerà anche una seduta di scrittura collettiva per la stesura della Motivazione del Premio, che verrà letta in diretta streaming con Giffoni Vallepiana la sera del 31 Luglio 2021, alla cerimonia di premiazione ufficiale. La sede dei lavori sarà la sala Santa Cecilia dell’Opera Salesiana di Ancona.

L’esperienza, che prevede anche collegamenti da remoto con registi e personaggi del cinema, diviene in tal modo non solo occasione di crescita culturale, ma anche una risposta creativa al bisogno di incontro e collaborazione tra giovani di città diverse in un’epoca di spostamenti problematici e scarsi contatti.